Le sale conferenze Motus Animi

lunedì 11 febbraio 2019

UPDATE SULLA STIMOLAZIONE CEREBRALE NON INVASIVA, 13 aprile 2019 Cavallino



UPDATE SULLA STIMOLAZIONE CEREBRALE NON INVASIVA 
L’ESPERIENZA DEL DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE CALABRESE NEL TRATTAMENTO DELLE DIPENDENZE E DEI DISTURBI PSICHIATRICI 

Sede dell’evento: Sala Conferenze Studio Radiologico Associato Calabrese, Via di Leuca Tempi Nuovi, Cavallino
Data dell’evento: 13 aprile 2019
Comitato scientifico: Ruggiero e Maria Luisa Calabrese, Giovanni Caggia, Silvia Perrone
N. partecipanti: 50
Categorie accreditate: medici di tutte le specializzazioni


Sabato 13 aprile 2019
08.30   Registrazione partecipanti
08.40   Introduzione di Maria Luisa e Ruggiero Calabrese
08.50   Saluti Delle Autorità: Bruno Ciccarese Gorgoni

I SESSIONE
Introduce e modera
G. Caggia
09.10   Neurobiologia delle dipendenze e della depressione
P. Cretì
09.30   rTMS nel trattamento delle Dipendenze
S. Perrone
09.50   rTMS nel trattamento della Depressione
M. D’Andrea
10.10   rTMS nel trattamento del Disturbo Ossessivo Compulsivo
A. Verardo
10.30   L’esperienza dell’Unità di Neuropsicologia del Poliambulatorio Calabrese
C. Liaci, S. Perrone
10.50   La stimolazione elettrica transcranica, nuova metodica di stimolazione cerebrale non invasiva
M. Calabrese, G. Caggia
11.10   Coffe break

II SESSIONE
11.30   Stimolazione magnetica transcranica, prova pratica
M. Ladisa
11.50   Stimolazione elettrica transcranica, prova pratica
F. Cefalo
12.30   Spazio per le domande e conclusioni
13.00   Questionario ECM e consegna attestati

Razionale
Le tecniche di stimolazione cerebrale non invasiva (NIBS)rivestono oggi un ruolo di primo piano nel trattamento di numerose patologie neurologiche, psichiatriche e non solo.
Il razionale del Convegno è quello di fare il punto sullo stato dell’arte di tali metodiche ed in particolare della Stimolazione magnetica Transcranica Ripetitiva (rTMS)nel trattamento delle dipendenze e di disturbi psichiatrici, molto frequenti nella popolazione generale, quali la depressione ed il disturbo ossessivo compulsivo.
La prima parte del convegno, di tipo teorico, vertera’ per l’appunto sulla conoscenza dei meccanismi neurobiologici che sottendono alla depressione ed alle dipendenze per poi passare ad esaminare gli aspetti metodologici e clinici dell’utilizzo della Stimolazione Magnetica Transcranica Ripetitiva (rTMS) nelle singole patologie.
Durante la prima parte del Convegno sarà portata l’esperienza del Dipartimento di Neuroscienze Calabrese nell’utilizzo della rTMS nel trattamento delle patologie oggetto del Convegno.
Sarà inoltre presentata la stimolazione elettrica continua (tDCS)che rappresenta una nuova metodica di stimolazione cerebrale non invasiva e ne saranno illustrate le indicazioni al trattamento specie in ambito neuroriabilitativo.
La seconda parte del Convegno sarà dedicata alla dimostrazione pratica di una seduta di Stimolazione Magnetica Transcranica Ripetitiva(rTMS) e di Stimolazione Elettrica Transcranica(tDCS).