venerdì 2 dicembre 2016

Veneto e Trentino più vicini al Salento grazie alle tratte di Volotea

fonte: Leccenews24


La compagnia aerea low-cost iberica annuncia il potenziamento dei voli dall'Aeroporto di Brindisi alle regioni del nord-est. Dal prossimo maggio attiva una tratta destinazione Verona.


Brindisi. C’è un Salento che ha messo le ali e non vuol saperne di scendere. Negli ultimi anni, poi, le compagnie low-cost hanno ancor più reso fruibile un mezzo di trasporto che, una volta, era spesso proibitivo.
 
Ryanair, senza ombra di dubbio, ha fatto da pioniera in questo settore ma, oggi, con l’aumentare della domanda, anche l’offerta si è fatta assai più variegata e le società di aerobus a basso costo, moltiplicandosi, fanno ormai a gara per accaparrarsi più utenza delle concorrenti con prezzi vantaggiosi che, però, non pregiudicano in alcun modo la qualità dei velivoli e dei servizi offerti.
 
È il caso di Volotea, gruppo di navigazione aerea spagnolo che già collega il Salento con la linea diretta Brindisi-Venezia e che, dal prossimo maggio 2017, per tutta l’estate, potenzierà la sua presenza sul nostro territorio con un’ulteriore tratta, da e per Verona, grazie ad altri due voli settimanali.
 
È stata Valeria Rebasti, Commercial Country Manager di Volotea - Italia, ad annunciarlo lo scorso 29 novembre presso la Camera di Commercio di Bari.
 
“La nostra mission – ha affermato, a tal proposito, il direttore generale di AdP, Marco Franchini – è nello sviluppo delle relazioni d'affari tra territori che vengono assicurate da maggiori collegamenti ma anche da maggiori dotazioni infrastrutturali, nel rispetto dell'ambiente”, dichiarazioni, le sue, cui fanno eco quelle del presidente dello scalo aeroportuale veronese ‘Valerio Catullo’, Paolo Arena, che ha, infatti, spiegato come “un aeroporto che funziona è il primo ingrediente dell'offerta turistica e d'affari di un territorio”.
 
Nel pomeriggio seguente la presentazione dei nuovi itinerari, inoltre, numerosi sono stati gli operatori turistici pugliesi e scaligeri ospitatidurante gli incontri business-to-business, occasione durante la quale hanno avuto modo di interagire scambiandosi informazioni utili a rafforzare, appunto, il rapporto fra Salento e nord-est della nostra penisola.
 
Luca Nigro