martedì 3 settembre 2013

Nel Salento una carezza dell'olio extravergine - Trattamenti e benefici estetici dell'olio d'oliva salentino


Tra Brindisi e Lecce, nella magica terra di "sole, mare e vento", alla scoperta dell'antico "bagno di giovinezza"
Francesco Salvatore Cagnazzo (nexta)
 
La storia antica ha confermato i grandi benefici dell’olio d’oliva, nell’alimentazione e nella cosmesi. Furono gli antichi Egizi ad intraprenderne l’utilizzo. E, nell’ affascinante Roma, si esaltavano i relativi massaggi, considerandoli “bagni di giovinezza”. Quale emolliente, ammorbidente ma anche quale antinfiammatorio, in quelle situazioni di secchezza e di desquamazione della pelle. Nel Salento, patria del buon olio extravergine, anche il wellness si ispira ad esso: approfittate della vostra vacanza estiva, in questa terra da sogno, per donare nuova vita al vostro organismo.

IL PROTAGONISTA E’ proprio vero: la cosmesi ricorre anche all’ olio extravergine d’oliva per curare esternamente la pelle. Ne sfrutta la vitamina E per sconfiggere i radicali liberi, causa riconosciuta dell’invecchiamento delle cellule, la vitamina A contro la secchezza delle mucose e la vitamina D per potenziare l’assorbimento di calcio.  Tante possibilità di utilizzazione come altrettante sono le capacità possedute. E poiché nutre e acidifica l’epidermide, viene sfruttato per impacchi, bagni, maschere ed emulsione dopo-bagno. In virtù della sua texture morbida e corposa è privilegiato nei massaggi drenanti atti a donare nuova vita alla pelle.

LA PROPRIETA’ Negli ultimi tempi l’utilizzazione dell’olio d’oliva si è potenziata. Un adeguato intervento e movimento delle mani accresce la capacità di penetrazione dell’olio e  il suo potere levigante sugli strati della pelle.  E così, si possono realizzare due obiettivi: grazie al massaggio viene assicurato il potere drenante, idratante ed emolliente. Il massaggio mirato a sgonfiare e a disintossicare, stimola la circolazione sanguigna, permette di espellere i liquidi in eccesso e, in aggiunta, porta a sminuire il senso di pesantezza e il gonfiore fastidioso delle gambe. I principi attivi agiscono sulla cute la rendono levigata ed elasticizzata e le affidano un aspetto omogeneo e compatto.

IL CONSIGLIO Nelle Masserie Torre Maizza e Torre Coccaro di Savelletri di Fasano, in provincia di Brindisi, è possibile abbandonarsi ai piaceri di un massaggio completo del corpo con diverse manualità in base alle esigenze del cliente, effettuato con olio di oliva extravergine ottenuto dalla raccolta e dalla spremitura delle olive di alberi secolari. Il centro benessere dell'Hotel Thalas a Torre dell'Orso propone una vasta gamma di massaggi e trattamenti volti a scaricare le tensioni, recuperare energia ed integrare la vacanza con piacevoli momenti di relax. A partire proprio dal massaggio all’olio, che avvolgerà il vostro corpo e lo coccola fino al completo rilassamento, donando morbidezza all'epidermide.

IL LUOGO
Parlare del Salento vuol dire pensare, puntando lo sguardo verso ovest, alla lunga e invitante costa baciata dal Mare Ionio con le sue dolci e sabbiose spiagge e con le rinomate e apprezzate località marine. Non è possibile dimenticare i 17 km di spiaggia dorata di Porto Cesareo, non visitare Gallipoli, la perla dello Ionio, e non bagnarsi presso le Marine di Salve dette le Maldive del Salento. E, poi, tempo permettendo, raggiungere Ugento e le zone più meridionali, fino alla punta di Santa Maria di Leuca. Ma anche Castro, con la sua rinomata e irrinunciabile Grotta Zinzulusa, Otranto con le sue spiagge estese fino ai laghi Alimini, e Lecce con il suo speciale e rinomato barocco. Si raggiungerà infine, Brindisi e Ostuni, l’incantevole città bianca del Salento.  Ma le bellezze del Salento non finiscono qui: ad esempio, sapete cosa è la Grecìa Salentina?