Le sale conferenze Motus Animi

venerdì 20 dicembre 2013

Pratiche ECM - PROVIDER NAZIONALE

LA NOSTRA AGENZIA È PROVIDER ECM NAZIONALE RICONOSCIUTO DAL MINISTERO DELLA SALUTE CON NUMERO 2112, IN REGOLA CON LE NUOVE NORMATIVE MINISTERIALI PER L'ACCREDITAMENTO, IN VIGORE DAL 1°GENNAIO 2011.
Ci contatti per conoscere le modalità di accreditamento e i costi vantaggiosi che applichiamo. Elaboreremo per Lei un preventivo senza nessun impegno.

COSA SONO I CREDITI FORMATIVI?

I crediti formativi ECM sono una misura dell'impegno e del tempo che ogni operatore della Sanità ha dedicato, ogni anno, all'aggiornamento e al miglioramento del livello qualitativo della propria professionalità.
Per il sistema nazionale, i crediti formativi ECM sono attribuiti dalla Commissione nazionale per la formazione continua, tramite gli organizzatori delle attività formative accreditate in conformità ai criteri e alle modalità definite dalla stessa Commissione nazionale.
Per il sistema regionale, i crediti formativi ECM sono auto-assegnati in base al numero di partecipanti, alla tipologia e alle ore delle attività formative proposte in conformità ai criteri definiti dalla regione.
Non hanno validità i crediti assegnati dagli organizzatori su base volontaristica e con criteri e modalità autonomamente stabilite dagli organizzatori stessi (associazioni, società scientifiche, etc.).

Ai fini dell'acquisizione dei crediti formativi ECM è necessaria la presenza degli operatori sanitari interessati effettiva del 100% rispetto alla durata complessiva dell'evento formativoresidenziale. Nei particolari casi di assenza brevissima è compito dell'organizzatore valutarne la giustificazione e l'incidenza dell'assenza sull'apprendimento finale, essendo unico responsabile dellattività accreditata.

L’organizzatore segnalerà ai partecipanti il valore dei crediti formativi ECM, e rilascierà agli stessi un attestato apposito verificate le condizioni di presenza, gradimento e apprendimento dell’evento a cui ha preso parte; tale certificato sarà conservato dall'interessato per essere presentato, ai fini della registrazione dei crediti, all'Ordine, Collegio o Associazione professionale secondo le istruzioni che indicherà la Commissione nazionale per la formazione continua.

È consigliabile che ogni operatore si costruisca, anche tenendo conto delle indicazioni di priorità connesse agli obiettivi formativi d'interesse nazionale e regionale (normativa regionale DGR 20767) , un proprio piano quinquennale di formazione, contemperando la propria disponibilità di tempo, la tipologia degli eventi formativi e le proprie esigenze di miglioramento professionale. Prima di iscriversi ad un evento formativo quindi, è opportuno che l'operatore sanitario valuti attentamente il numero dei crediti ad esso attribuito anche alla luce di un proprio programma formativo.

I crediti per il primo quinquennio, sperimentale, 2002-2006, sono stati fissati in complessivi 150 (tabella 1). Il numero dei crediti da conseguire ogni anno e nel quinquennio è uguale per tutte le categorie. Uno stesso evento formativo, diretto a più categorie, può avere attribuito un numero di crediti differente per ciascuna categoria interessata.