martedì 26 agosto 2014

Cresce il traffico di passeggeri nell'aeroporto del Salento, +12% di aerei internazionali

fonte: LecceSette

I dati riferiti al flusso di aerei nei due aeroporti pugliesi segnano un trend positivo rispetto allo scorso anno.

Continua a crescere il numero dei passeggeri che transitano negli aeroporti di Bari e Brindisi. Dopo il risultato positivo del mese di luglio, dai dati riferiti ai primi dieci giorni di agosto emerge un andamento più che buono: sono stati 110.622 e 68.791 i passeggeri in arrivo e partenza rispettivamente da Bari e Brindisi, con un incremento del 2,8% (Bari) e del 7,5% (Brindisi).

Particolarmente positiva la crescita del traffico internazionale che si è attestata al 6,6% sul Karol Wojtyla e al 12,8% sullo scalo salentino.
Il dato della prima decade di agosto, tuttavia, si inserisce nella scia già tracciata nei primi mesi del 2014 che evidenzia una sostanziale ripresa del traffico rispetto al dato del 2013.

Per quanto riguarda l’Aeroporto del Salento di Brindisi, anche nel mese di luglio l’incremento del traffico passeggeri si è attestato su ottimi livelli: il totale passeggeri è passato dalle 222.881 unità di luglio 2013 ai 244.630 passeggeri del mese scorso. Di questi 14.074 sono stati i passeggeri di linea nazionale (+8%), 5.366 (+12%) quelli di linea internazionale e 2.279 (+247%) quelli charter.