Le sale conferenze Motus Animi

martedì 21 aprile 2015

Turismo in Puglia: confermato il trend di crescita

fonte: Pugliain
“L’anno turistico 2014 si è concluso per la Puglia con risultati al di sopra delle aspettative”. Questo è stato evidenziato in una nota congiunta l’assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia, Silvia Godelli, e il Direttore Generale di Pugliapromozione, Giancarlo Piccirillo, a conclusione della raccolta dati del 2014 inviati all’Istat.
A completamento degli inserimenti in Sistema Puglia per l’Osservatorio turistico dei dati sul movimento turistico nelle circa 5mila strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere di Puglia i turisti complessivi, italiani e stranieri, aumentano del +2,6% e i pernottamenti restano sostanzialmente stabili. Una stagione turistica caratterizzata da “un ottimo incremento degli stranieri  e da una crescita degli arrivi italiani a fronte di una contrazione delle presenze del -1,7% determinata da soggiorni più brevi nelle strutture extralberghiere che più delle altre hanno accusato gli effetti del maltempo estivo (campeggi e villaggi)”.
I primi cinque paesi stranieri per incremento assoluto di arrivi e presenze sono Francia, Germania, Polonia, Regno Unito e Paesi Bassi, seguiti nella classifica da Austria, Stati Uniti d’America, Irlanda, Svizzera, Brasile e Belgio. Il 2014 segna anche la ripresa dell’incoming dalla Spagna mentre il mercato russo vede un incremento del +1,7% degli arrivi e una riduzione delle presenze del 2,8%. Il Giappone, che per la Puglia rappresenta l’ottavo mercato di riferimento per numero di arrivi, nel 2014 registra una contrazione del -10% circa.
I risultati riportati – è stato sottolineato nel comunicato della Regione – sono stati rilevati direttamente sull’universo delle strutture ricettive pugliesi che hanno aderito e trasmesso per via telematica i dati sul movimento dei clienti registrati, durante le operazioni di check in e check out, attraverso il Sistema Puglia per l’Osservatorio Turistico. Come di consueto, i dati disaggregati in ulteriori livelli di dettaglio (comunale, per mese, per tipologia ricettiva, ecc.) saranno diffusi anche attraverso il portale agenziapugliapromozione.it – area Statistiche/Osservatorio – al termine della certificazione da parte dell’Istituto Nazionale di Statistica al quale spetta l’ultimo controllo sulla qualità dei dati inviati dalle regioni italiane.
Le prospettive per il 2015 vedono la Puglia ancora una volta favorita sui mercati nazionali e internazionali come conferma l’indagine realizzata per conto di Pugliapromozione da SWG, nell’ambito della seconda ricerca sulla notorietà e attrattività turistica del brand Puglia.