Le sale conferenze Motus Animi

lunedì 22 giugno 2015

Viaggi e voglia di mare, crescita per il turismo salentino


Uno studio della società Jfc prevede per la costa ionica salentina un incremento del fatturato estivo che sfiora il 6%.

Per l’estate 2015 cresce il turismo balneare in Italia e crescono anche i fatturati, in particolare per la costa ionica salentina. Lo studio è Panorama Turismo Mare di Jfc, società di ricerca specializzata nel settore turismo, riportato da Ansa.
Quest’anno il  business dell’industria balneare in Italia raggiungerà un valore di ben  27 miliardi e 590 milioni di euro di cui circa 7 miliardi 660 milioni di introiti del settore ricettivo stagionale. Per le destinazioni balneari italiane si prevede un incremento delle presenze del +4,3% e degli arrivi del +6,1%. 
Ancora una volta il Salento e la Puglia si confermano “regine” dell’estate e offrono segnali economici molto positivi: il maggior incremento è previsto, infatti, per la costa jonica del Salento con un +5,2% di presenze e un +5,8% di fatturato).
Stagione positiva anche per la costa adriatica Barese e salentina per la quale si prevede un aumento del 4,8% di presenze e del 3,5% di fatturato e per il Gargano con  un aumento del 5,1% di presenze e  del  4,3% di fatturato.