Le sale conferenze Motus Animi

martedì 1 dicembre 2015

Il turismo mondiale passa dal Salento: a Lecce la Borsa Internazionale del Turismo


I prossimi 20 e 21 novembre, si terrà a Lecce Expo ITM, la Borsa Internazionale del Turismo. 
Sarà l'occasione per creare delle serie opportunità di buisness con paesi esteri, rafforzandone i rapporti di collaborazione grazie al programma stabilito. Lecce. 

Il Salento diventa la capitale del turismo internazionale. Buyer e operatori delle imprese turistiche provenienti da tutto il mondo di incontreranno a Lecce in occasione della quarta edizione di Expo ITM 2015 - International Tourism & Trade Market. Parliamo della borsa internazionale del turismo in programma nel capoluologo salenti i giorni 20 e 12 novembre prossimi, organizzata da Protem.
Nella circostanza si potranno far conoscere ed apprezzare le prelibatezze enogastronomiche, o artistiche, del territorio, creando possibilità d'incontro tra domanda e offerta per promuovere la vacanza made in Italy. Del resto, i dati dicono chiaramente che l'estate 2015 ha segnato un incremento del 30% rispetto alla stagione precedente. Basti pensare che nella settimana di Ferragosto c'èra oltre un milione di turisti nella provincia leccese. L'edizione di quest'anno, dunque, viene divisa in due Cluster: 'Industria turistica', con sede al Castello Carlo V; "Enogastronomico: Olio, Vino & Cibo' a Palazzo dei Celestini. Il primo - spiegano gli organizzatori durante una conferenza stampa avvenuta a Palazzo Carafa stamattina - sarà caratterizzato da numerosi incontro BtoB, cn confronti tra buyer nazionali e internazionali al fine di sviluppare opportunità di buisness. Previsti, inoltre, vari workshop aventi sessioni dedicate alle aziende su materie tipo finanza agevolata, accesso al credito bancario e bandi regionali. 
Approfondimenti importanti anche nel settore dell'innovazione tecnologica tramite particolari riferimenti all'e-commerce, strategie social mediali in ottica turismo 4.0 ed incontri, tenuti da esperti del settore, organizzato in collabrazione con l'Università del Salento. L'altro Cluster, invece, permetterà alle azienda di incontrare 15 buyer per i settori Horeca, Grande Distribuzione Organizzata e piccola/media distribuzione. Previste degustazioni, ma ancheshowcooking grazie ai cuochi italiani e stranieri che presenteranno piatti provenienti da tradizioni culturali diverse tra loro. Gli eventi saranno arricchiti dalla presenza dello chef internazionale Kitaba, protagonista indiscusso a Expo Milano 2015 nel padiglione dell'Angola. Proprio il paese africano avrà modo di mostrare tante novità a Lecce. 
Una nutrita delegazione verrà accolta dai rappresentanti della Regione Puglia per approfondire i rapporti economici e d'amicizia, individuando nuovi canali commerciali.

Grazie alla presenza del gruppo Conad, inoltre, avverrà una selezione di prodotti efficaci, eponendosi poi in un corner "brandizzato" come "Puglia". Ad ogni modo, gli operatori arriveranno da Austria, Germania, Russia, Paesi Balcanici, Ghana, Angola e altre realtà africane, tutti interessati a conoscere le offerte italiane legate a turismo e agroalimentare. Infine, il pubblico potrà usufruire di visite guidante nel centro barocco, ma anche di degustazioni, concerti jazz di gruppi salentini, ma anche soul e taranta.