lunedì 2 luglio 2018

MULTIDISCIPLINARY WORKSHOP DIAGNOSIS AND PAIN MANAGEMENT: INTEGRATED APPROACHES AND THERAPIES

HEADACHE 2018
A MULTIDISCIPLINARY VISION FOR DIAGNOSIS, THERAPIES AND PAIN MANAGEMENT
CAVALLINO (LECCE)


Sede dell’evento: PALAZZO DUCALE, CAVALLINO
Luogo e data dell’evento: 13 ottobre 2018
Comitato scientifico: Giovanni Caggia, Maria Luisa Calabrese, Ruggiero Calabrese, Silvia Perrone
N. partecipanti: 100
Categorie accreditate: medici di tutte le specializzazioni, 10 tecnici neurofisiopatologia, 10 tecnici radiologia, 10 infermieri

Sabato 13 ottobre
08.30 Registrazione partecipanti
08.45   Introduzione di Maria Luisa e Ruggiero Calabrese
I SESSIONE
Moderatore: Ruggiero Calabrese
09.00   Cefalea e Dolore: il contributo della Neuroradiologia dalla diagnosi al trattamento delle patologie encefaliche e vertebro-midollari
A. Paladini
09.20   Integrazione Rx, TC e RMN nel " back pain ": luci e ombre
G. Morciano
09.40   La diagnostica per immagini nella cefalea a grappolo
A. Carriero
10.00   Emicrania con aura e lesioni della sostanza bianca
M. Corrado
10.20   La PTA nel trattamento della CCSVI nei pazienti con cefalea cronica refrattaria alla terapia farmacologica
T. Lupattelli
10.40   Discussione
11.00   Pausa Caffè

II SESSIONE
Moderatore R. Scarpello
11.20   Emicrania e anticorpi monoclonali
MP. Prudenzano
11.40   Nuove opzioni terapeutiche nella cefalea a grappolo
S. Cevoli
12.00   Emicrania catameniale
B. Barba
12.20   Cefalea e disturbi gastrointestinali
G. L. Rizzo
12.40   Cefalea e ipertensione
G. De Rinaldis
13.00   Fattori predittivi di cronicizzazione nelle cefalee in età evolutiva
V. Sciruicchio
13.20   Stimolazione Magnetica Transcranica nella profilassi dell’emicrania
G. Caggia
13.40 Agopuntura nel trattamento della cefalea di tipo tensivo cronica
G. Angiuli

14.00   Light lunch

III SESSIONE
Modera psicologo e neuropsicologo
14.30   Complicanze psicologiche delle cefalee ed interventi psicoterapici basati sulle neuroscienze S. Perrone, C. Liaci
14.50   Il Biofeedback nel trattamento della cefalea primaria
R. Quarta
15.10   Sistema Waterfeedback: Innovazione applicativa della psicofisiologia
G. Ciccarese
15.30   Discussione e Conclusione
16.00   Questionario ECM

Razionale
Questa giornata di aggiornamento sulle cefalee e il dolore è organizzata dallo Studio Calabrese di Cavallino e dal Centro Cefalee, sorto da circa un anno, nel solco tracciato nel giugno del 2017, in occasione del Convegno “Cefalee e Dolore Cronico” tenutosi nella splendida cornice del Palazzo Ducale di Cavallino.
Scopo di questo evento, che auspichiamo possa avere cadenza annuale, è fare il punto sul trattamento delle Cefalee secondo un approccio integrato e multidisciplinare.
Il congresso, a carattere nazionale, per la presenza di sommi relatori è diviso in due parti: nella prima parte si parlerà di diagnostica per immagini. L’attenzione sarà incentrata sull’evoluzione tecnologica delle attrezzature con un excursus dall’esame radiologico del cranio alla RM con tutti i suoi avanzamenti tecnologici. Verrà discusso sul perché non è più valido un esame diagnostico piuttosto che un altro e la necessità di sottoporre ad esami di secondo livello tutti i pazienti i cui sintomi perdurino e che non siano inquadrabili nelle comuni patologie o resistenti alle comuni terapie. Saranno illustrati alcuni esempi clinici.
Nella seconda parte del congresso saranno presentati i trattamenti specifici per le diverse forme di cefalea (per esempio a grappolo, particolarmente invalidante e difficile da curare o con aura) e i correlati clinici nelle patologie della sostanza bianca.
Largo spazio sarà dato a una sessione multidisciplinare con relazioni di vari specialisti su cefalea ed ipertensione arteriosa, cefalea e disturbi gastrointestinali, emicrania mestruale e perimestruale, argomenti di grande interesse e di riscontro frequente nei Centri Cefalee.
Seguirà una sezione sui trattamenti psicoterapici basati sulle neuroscienze: dalla terapia cognitivo-comportamentale che riteniamo molto utile nel trattamento di alcune forme di Cefalee, alla Stimolazione Magnetica Transcranica che sta suscitando un grande interesse nella comunità scientifica e che ha un suo correlato terapeutico nella profilassi dell’emicrania cronica, per finire con altre utili e complementari metodiche come il biofeedback ed il neurofeedback.
Il Convegno sarà una grande occasione di confronto e aggiornamento altamente specialistico oltre che un arricchimento prezioso per tutto il nostro territorio.