Le sale conferenze Motus Animi

mercoledì 10 aprile 2019

UPDATE SULLA CANNABIS TERAPEUTICA


UPDATE SULLA CANNABIS TERAPEUTICA 
EVIDENZE, INDICAZIONI TERAPEUTICHE EMERGENTI, CONTINUITA’ TERAPEUTICA

Sede dell’evento: Sala Conferenze Studio Radiologico Associato Calabrese, Via di Leuca Tempi Nuovi, Cavallino
Luogo e data dell’evento: 04 maggio 2019
Comitato scientifico: Giovanni Caggia, Ruggiero e Maria Luisa Calabrese, Michele Corrado, Silvia Perrone
N. partecipanti: 70
Categorie accreditate: tutte le professioni sanitarie.


08.30 Registrazione dei partecipanti
09.00 Introduzione Maria Luisa e Ruggiero Calabrese 
09.10 Introduce e modera Giovanni Caggia
09.20 Cannabis sativa L.: origini, botanica e varietà medicinali
L. Romano
09.40 Dalla pianta alle preparazioni galeniche
V. Greco
10.00 Sistema endocannabinoide endogeno
P. Cretì
10.20 I terpeni della Cannabis
D. Carati
10.40 Cannabis e dolore cronico
F. Spaccavento
11.00 Cannabis e sclerosi multipla: l’esperienza dell’Unità Operativa di Neurologia dell’Ospedale di Casarano
R. De Masi
11.20 Cannabis ed epilessia
A. Mercurio
11.40 Coffee break
12.00 Parkinson ed Alzheimer: cannabis e terpeni
G. Caggia

12.20 Cannabis nel disturbo d’ansia:approccio combinato con terapia cognitivo-comportamentale
C. Liaci, A. Verardo
12.40 Canapa e nutraceutica
B. Santoro
13.00 Continuità terapeutica:”costretti a disubbidire”
A. Triscuoglio
13.20 Discussione
13.30 Questionario e consegna ECM 

Razionale

L’utilizzo della Cannabis terapeutica ha visto, negli ultimi anni, una crescita esponenziale ed accanto all’utilizzo per gli usi più comuni come il dolore cronico e la spasticità emergono sempre più nuove indicazioni terapeutiche.
Lo scopo del Convegno è quello di fare il punto sulle indicazioni terapeutiche per così dire classiche e soprattutto su quelle che sono le evidenze scientifiche emergenti per nuove indicazioni come l’epilessia, le malattie neurodegenerative, il disturbo d’ansia, le neoplasie.
Anche nell’ambito della nutraceutica la cannabis sta riscuotendo notevoli consensi per le sue proprietà benefiche sull’organismo umano; in tal senso una relazione ne esplicherà questi effetti.
Si tratterà inoltre il problema della continuità terapeutica viste le carenze e le difficoltà a cui vanno incontro i pazienti giornalmente dando voce ad associazioni di pazienti che utilizzano la cannabis terapeutica.