Le sale conferenze Motus Animi

martedì 28 maggio 2019

Multidisciplinarietà nei tumori del tratto Gastro-Enterico, 14-15 giugno 2019


Multidisciplinarietà nei tumori del tratto Gastro-Enterico 

Sede dell’Evento: Hotel Leone di Messapia, Cavallino

Data Evento: 14-15 giugno 2019

Comitato scientifico: E. Tamburini, M.G. Viola.

N. Partecipanti: 100

Professioni Accreditate: Chirurgia generale, Oncologia, Radiodiagnostica, Radioterapia, Farmacisti, Medici di medicina generale, Internisti, Gastroenterologi, Biologi, Infermieri.


PROGRAMMA SCIENTIFICO

Venerdì 14 giugno 2019

13.00 Registrazione partecipanti e caffè di benvenuto

13.30 Presentazione del corso: M. G. Viola, E. Tamburini

13.45 Saluti della direzione: Suor Margherita Bramato e P. Errico

14:00 I sessione Multidisciplinarietà nei Tumori Neuroendocrini del pancreas

Moderatori S. Leo, G. Francioni, I. Lolli

14.00 Strategia diagnostico e terapeutica nelle lesioni pancreatiche di nuova diagnosi.

P. Tomassetti

14.20 Il ruolo del chirurgo nei pNET

M. Falconi

14.40 Caso clinico per gli esperti: M. T. Mita

14.50 Discussione fra esperti: S. Leo, G. Francioni, M. Falconi, P. Tomassetti, I. Lolli

II sessione: Multidisciplinarietà nell'HCC

Moderatori O. Brunetti, Y. Hadad, M. Di Bisceglie

15.20 Quanto il chirurgo si sente “frustrato” dalle altre strategie terapeutiche?

L. Lupo

15.40 Multidisciplinarietà nell’HCC: come si organizza un gruppo?

A. Casadei Gardini

16.00 Caso clinico per gli esperti: R. Memeo

16.10 Discussione fra esperti: L. Lupo, A. Casadei Gardini, M. Di Bisceglie, O. Brunetti

III sessione: Multidisciplinarietà nei tumori del pancreas esocrino

Moderatori G. Serravezza, G. Surico

16.40 Trattamento neoadiuvante: mito o realtà?

F. Giuliani

17.00 Trattamento chirurgico: quanto ci spingiamo oltre?

G. Ercolani

17.20 Caso clinico per gli esperti: C. Cerullo, A. Altamura

17.30 Discussione fra esperti: M. Falconi, F. Giuliani, G. Serravezza, G. Surico, G. Ercolani

18.00 Lettura magistrale: Multidisciplinarietà nei tumori del colon retto

C. Cremolini

18:30 Chiusura prima giornata congressuale

Sabato 15 giugno 2019

09:00 Registrazione dei partecipanti e caffè di benvenuto

IV SESSIONE Multidisciplinarietà nel trattamento dei tumori dello stomaco

Moderatori: F. Bazzocchi, S. Pisconti, S. Cinieri, F. Crafa

09.20 Trattamento neoadiuvante nel cancro gastrico: cosa ne pensa il chirurgo

R. Petri

09.40 Nuovi farmaci e Response Rate: ci stiamo avviando verso la chirurgia anche dell'M?

T. Latiano

10.00 Caso clinico per gli esperti: V. Barbieri

10.10 Discussione fra esperti: T. Latiano, R. Petri, F. Bazzocchi, S. Pisconti, S. Cinieri, F. Crafa

10.30 Hipec e peritonectomia nei tumori gastrointestinali. Dalle linee guida Aiom ai nuovi Trial: è tempo di cambiamento?

F. Coccolini

V SESSIONE Multidisciplinarietà nei tumori del colon retto IV stadio per Metastasi epatiche

Moderatori D. Tassinari, E. Maiello, G. Colucci, D. De Giorgi

10:50 Chemioterapia neoadiuvante nella Malattia Operabile Sincrona

G. Torzilli, L. Viganò

11.20 Standardizzazione dell'approccio integrato nella malattia IV stadio per metastasi epatiche: un fallimento annunciato?

G. Aprile

11:50 Caso clinico per gli esperti: Presentano M. T. Elia, M. Gregori

12.00 Discussione fra esperti: G. Aprile, G. Torzilli, D. Tassinari, G. Colucci, E. Maiello, D. De Giorgi

13.00 Test ECM e chiusura dei lavori

RAZIONALE

Negli anni recenti il trattamento dei tumori gastroenterici si è andato evolvendosi in maniera profonda passando da una gestione unicista del singolo specialista, ad una gestione multidisciplinare di una equipe di specialisti. L’esigenza del confronto tra specialisti, che in un primo momento è stata propiziata da motivazioni puramente pratiche e legate alla corretta gestione del percorso del paziente oncologico, si è andata negli anni evolvendosi fino a diventare una reale necessità per garantire al paziente quegli standard terapeutici che motivi etici e linee guida ci spingono ad offrire ai nostri assistiti.

Scopo del nostro incontro e’ quello di mettere a confronto i principali attori nella gestione multidisciplinare dei tumori gastroenterici, sottolineando le peculiarità e le criticità della gestione condivisa del paziente oncologico.